Modello finanziario

Il project financing

Marconi Express è una società di progetto costituita fra Consorzio Integra e Tper, titolare della Concessione quarantennale per la progettazione, costruzione e gestione in project financing, dell’infrastruttura people mover di collegamento dell’Aeroporto Guglielmo Marconi  con la Stazione Centrale FS di Bologna.

La concessione in project financing per realizzare un’opera pubblica, si basa sull’investimento di privati, che si indebitano con il sistema bancario, per realizzare l’opera e successivamente la gestiscono per un numero di anni sufficienti a restituire alle Banche il debito contratto e per remunerare il capitale di rischio, immesso per capitalizzare la Società concessionaria che realizza e gestisce l’opera.

Si rende così possibile la realizzazione di opere pubbliche, in assenza di risorse in capo all’Amministrazione.

Nel caso del people mover di Bologna, il promotore è il Comune di Bologna che ha assegnato, a seguito di gara, una concessione di 40 anni per la costruzione e la gestione del collegamento rapido di massa tra stazione e aeroporto,.

I costi del progetto

L’intera infrastruttura, completa della tecnologia di trasporto, richiede un investimento complessivo di circa 125 milioni di euro di cui 25 apportati dai soci di Marconi Express, 27 di contributo pubblico regionale, 13 da parte dell’Aeroporto di Bologna, principale fruitore del servizio, e 60 finanziati dalle Banche.