Martedì, 29 Gennaio 2013

Collegare meglio le stazioni è una priorità regionale

“Il People mover? Una priorità per tutte le provincie limitrofe, non solo per Bologna”. A dirlo, sollecitando la funzionalità dell’opera di collegamento tra l’aeroporto di Bologna e la stazione dei treni è l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Modena, Daniele Sitta, che ne ha parlato ieri in consiglio comunale illustrando il piano di rilancio commerciale del centro storico: “Abbiamo bisogno che la stazione dei treni di Modena sia meglio collegata con gli scali nazionali e internazionali - ha spiegato Sitta all’agenzia Dire - Per questo è fondamentale che si intervenga innanzitutto sul collegamento tra la stazione di Bologna e l’aeroporto Marconi, per consentire ai modenesi di raggiungere facilmente l’aeroporto e ai turisti e a tutti coloro che devono raggiungere Modena di arrivare agevolmente attraverso il servizio ferroviario”.

Il Comune di Modena, in particolare l’assessorato allo sviluppo economico sono alle prese, proprio in questi giorni, con un progetto di rilancio per la città. Un progetto che punta sul commercio e sul turismo e che ha bisogno di infrastrutture, non solo cittadine. Un motivo in più per ribadire l’interesse modenese nei confronti del progetto.

“Nei tavoli regionali la realizzazione del progetto People Mover a Bologna è sempre stata indicata come una priorità dagli amministratori modenesi”, ha ribadito l’assessore Sitta. “L’opera non è importante solo per la città di Bologna, ma anche per le province confinanti. Quello di Bologna è anche l’aeroporto di Modena. Non ne vogliamo un altro, vogliamo che quello funzioni bene e che sia raggiungibile attraverso un’efficiente rete infrastrutturale. Stiamo puntando molto sul trasporto ferroviario e nella tratta Modena - Bologna abbiamo quasi raggiunto l’obiettivo del passaggio di un treno ogni mezz’ora. Lo dimostra anche il fatto che è raddoppiato il numero di passeggeri che salgono e scendono dai treni nella stazione di Modena. Il collegamento dalla stazione ferroviaria di Bologna all’aeroporto, però, attualmente non è adeguato e la realizzazione di un’infrastruttura funzionale è fondamentale”.