È stato indetto uno sciopero nella giornata di venerdì 17/09, i servizi non saranno garantiti in alcune fasce orarie. Leggi il comunicato

Bologna 15°C

Marconi Express per Bologna Missione Clima

12 Aprile 2024

Marconi Express sostiene Bologna Missione Clima, il processo di transizione per il raggiungimento della neutralità climatica entro il 2030, per il quale Bologna è stata selezionata dalla Commissione Europea tra 100 città europee.

La neutralità climatica è il bilanciamento tra le emissioni di gas climalteranti e gli assorbimenti di CO2: l’intento è di diminuire fino ad azzerare le emissioni di CO2, e altri gas ad effetto serra, ottenendo un saldo di emissioni di CO2 minore o uguale a zero. Per raggiungere l’obiettivo, è fondamentale coinvolgere i cittadini innanzitutto e tutti gli attori del territorio, dalle realtà economiche alle associazioni. Tra le azioni possibili: l’innovazione sulla mobilità, l’efficientamento energetico, l’educazione e la sostituzione degli impianti che utilizzano energia proveniente da fonti non rinnovabili.

“Per noi di Marconi Express, l’impegno a favore dell’innovazione tecnologica e della mobilità sostenibile è prioritario – dice il presidente Massimiliano Cudia –. Siamo un vettore di trasporto innovativo e la nostra caratteristica è di avere un impatto ambientale compatibile con le migliori pratiche europee, segno che ci deve contraddistinguere in modo permanente. Il nostro sistema è integralmente automatico ed elettrico e inoltre, grazie ai 1.904 pannelli fotovoltaici installati sulla via di corsa, autoproduciamo più di un terzo dell’energia, contribuendo così fattivamente alla decarbonizzazione energetica e, quindi, al benessere della collettività”.

Nel corso del 2023, in particolare, i pannelli fotovoltaici hanno prodotto 423 MWh. Gli spostamenti dall’aeroporto alla stazione centrale di Bologna e viceversa tramite Marconi Express hanno inoltre consentito di risparmiare circa 884,5 tonnellate di CO2: il calcolo è il risultato della moltiplicazione del numero dei passeggeri trasportati nel corso dell’anno, pari a 1.730.104 persone, per un coefficiente che tiene conto delle emissioni medie di un’automobile, del tragitto medio per raggiungere l’aeroporto di Bologna e della quota di utenti che si sarebbe mossa con un mezzo proprio in alternativa a Marconi Express.

A novembre 2023, Marconi Express ha inoltre sottoscritto con l’Aeroporto Marconi un protocollo d’intesa di durata triennale per collaborare su progetti indirizzati alla mobilità sostenibile, alla sostenibilità ambientale e sociale e alla comunicazione ambientale, in coerenza con gli obiettivi definiti dalla Agenda ONU 2030, con particolare attenzione agli obiettivi n. 7 (energia pulita ed accessibile), 9 (imprese, innovazione e infrastrutture), 11 (città e comunità sostenibili), 13 (lotta al cambiamento climatico) e 17 (partnership per obiettivi).

L’accordo con l’Aeroporto ricomprende e rafforza iniziative già avviate a favore della sostenibilità ambientale negli spostamenti casa-lavoro dei lavoratori della comunità aeroportuale e negli spostamenti degli utenti dello scalo ed è finalizzato alla realizzazione congiunta di nuovi progetti, anche a seguito di un precedente accordo analogo con la società di trasporto pubblico locale Tper.

Altre news
Marconi Express S.P.A. | Capitale Sociale versato € 8.000.000 |
C.F. e P.IVA 02997301201
Numero iscrizione registro imprese 02997301201 R.E.A. Bologna 483571
Sede legale: Via M. Emilio Lepido 182/2 - 40132 Bologna

marconiexpressspa@pec.postaimprese.it

PRIVACY E COOKIES POLICY